CUNEO
 

Erogati dalla Banca Alpi Marittime oltre 50.000 euro a sostegno di progetti di Istituti Scolastici per la formazione degli studenti

Erogati dalla Banca Alpi Marittime oltre 50.000 euro a sostegno di progetti di Istituti Scolastici per la formazione degli studenti

Categorie: dalle cooperative

Tags:

Nel corso del corrente anno scolastico 2015-2016 la Banca Alpi Marittime, riprendendo quanto già fatto nell'ultimo biennio, ha portato a compimento il bando emesso ad ottobre 2015 erogando, ai 30 Istituti Scolastici che avevano presentato uno o più progetti, una somma totale di oltre 50.000 euro. «La nostra Banca – ha commentato Carlo Ramondetti, Direttore Generale Banca Alpi Marittime - grazie ai risultati conseguiti, è riuscita anche quest’anno a garantire un aiuto concreto alle scuole del territorio che hanno partecipato al bando e che, altrettanto concretamente, hanno sviluppato progetti di alto valore aggiunto per gli studenti e quindi per le famiglie ed i docenti stessi». «Gli ambiti dei progetti selezionati – ha aggiunto Giovanni Cappa, Presidente Banca Alpi Marittime – riguardano, in particolare, l’apprendimento delle lingue straniere, la tecnologia,  l'area della disabilità e dei fabbisogni educativi speciali quali la difficoltà di apprendimento, dislessia e disortografia, ma anche difficoltà di inserimento e disagio sociale. Fino ad arrivare alla formazione dei docenti per la gestione dello stress in classe e il sostegno dei genitori rispetto alle problematiche che coinvolgono i loro figli».Progetti quindi utili a tutti che hanno coinvolto dai bambini della scuola materna agli studenti delle scuole di istruzione secondaria di secondo grado. Diciassette progetti di approfondimento delle lingue straniere con attività che vanno dai laboratori in lingua a viaggi studio, scambi culturali e linguistici fino a laboratori teatrali sempre in lingua. I progetti di inclusione di ragazzi diversamente abili hanno invece coinvolto otto Istituti. Molti anche i percorsi di sostegno psicologico degli studenti attraverso appositi sportelli. Alcuni Istituti hanno scelto attività di studio assistito e in generale di ampliamento dell’offerta formativa piuttosto che di laboratori motivazionali, musicali fino alla formazione dedicata a docenti e genitori. «Un dato positivo - aggiunge Perla Giannotti, dipendete B.A.M. che ha seguito l’iter del bando - è essere riusciti ad esaminare e finanziare progetti molto validi. Stiamo inoltre organizzando con tutti gli Istituti incontri di alfabetizzazione e cultura bancaria che ci sembrano molto apprezzati, sia dagli allievi che dalle famiglie. Il nostro obiettivo è favorire la conoscenza dei più comuni strumenti e servizi bancari, in modo da favorire una corretta e migliore relazione tra banca e cittadino».

Tag:

iTAGleNOTIZIE

lePUBBLICAZIONI

leINIZIATIVE

iPROGETTI

ilCALENDARIO

«settembre 2018»
lunmarmergiovensabdom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
1234567



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it