CUNEO
 

In ricordo di Giovanna Vola, storica direttrice di Confcooperative Cuneo

In ricordo di Giovanna Vola, storica direttrice di Confcooperative Cuneo

Categorie: Storie Cooperative

Tags:

Il 21 gennaio scorso si è spenta, a 101 anni, Giovanna Vola, direttrice dell’Unione provinciale Confcooperative Cuneo dal 1954 al 1986. Nata a Mango l’11 luglio 1915, Giovanna Vola in Bianchi ha dedicato la sua vita professionale al mondo della cooperazione. Nel 1939 entra come impiegata a Cuneo nell’Ente nazionale fascista della cooperazione dove incontra alcune cooperative che riuscirà a trasportare, dopo il 25 aprile 1945, nel mondo della cooperazione democratica. Tra queste la storica Cooperativa Fattorini di Cuneo. Il suo amore e la sua professionalità al servizio della cooperazione si manifesterà in modo importante con la nascita dell’Unione cooperative di Cuneo (Confcooperative Cuneo) nel 1949. Nel suo ruolo di direttrice dell’Unione dal 1954, Giovanna Vola partecipa attivamente alla promozione e alla costituzione di molte cooperative agricole dalle cantine sociali dell’Albese ai caseifici di montagna. Nella seconda metà degli anni Cinquanta Giovanna Vola promosse una vertenza con l’INPS provinciale che aveva considerato il caseificio cooperativo Valle Stura di Demonte e le Cantine sociali quali industrie e quindi soggette alla tassazione delle stesse. La direttrice cercava con l’appoggio degli uffici nazionali di Confcooperative, una provincia che avesse già risolto il problema con la propria INPS. Venne trovata Mantova. Giovanna Vola si faceva quindi inviare tutta la documentazione dalle cooperative mantovane, e seppur con difficoltà alla fine ottenne che anche i caseifici cooperativi e le cantine sociali cuneesi fossero finalmente inserite nel settore agricolo e non più in quello industriale. Il mondo cooperativo agricolo fu quindi riconoscente a quella piccola donna che con tenacia aveva sostenuto la sua buona battaglia contro la burocrazia fiscale. La professionalità e la forza di volontà di Giovanna Vola in Bianchi si univa alla disponibilità ad ascoltare i diversi presidenti della cooperative che a lei facevano riferimento non solo per i problemi burocratici e fiscali. Per questo motivo la direttrice fu amata e rispettata dai cooperatori, dai presidenti di Confcooperative Cuneo con cui collaborò (Ernesto Donadio, Giuseppe Brunetti, Luigi Bima, Nillo Bufalini, Orazio Sappa, Mario Vertamy, Giovenale Gerbaudo).

Giovanna Vola in Bianchi lasciò l’incarico di direttrice per la guadagnata pensione nel 1986, ma la sua figura è sempre viva nella memoria storica del Movimento cooperativo cuneese.      

La cooperazione cuneese deve molto alla signora Bianchi. – affermano gli amministratori di Confcooperative Cuneo - Negli anni che ha dedicato alla cooperazione, con la sua determinazione e il suo impegno ha assistito alla costituzione e accompagnato nello sviluppo importanti realtà cooperative che hanno poi fatto la storia del movimento in provincia di Cuneo. Le saremo sempre grati”.  

Tag:

iTAGstorieCOOPERATIVE

leULTIMEnotizie

ilCALENDARIO

«giugno 2018»
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it