CUNEO
 

Aperitivo Start up alla Banca Alpi Maritime. Appuntamento in “Bam Lab” con i giovani coworker

Aperitivo Start up alla Banca Alpi Maritime. Appuntamento in “Bam Lab” con i giovani coworker

Aperitivo Start up alla Banca Alpi Maritime. Appuntamento in “Bam Lab” con i giovani coworker

Categorie: Storie Cooperative

Tags:

Banca Alpi Marittime e Reseau Entreprendre Piemonte hanno dedicato, nello spazio “Bam Lab” di piazza Galli, 7 a Carrù, un pomeriggio ai giovani talenti ed alle loro start up mettendoli a contatto con diversi possibili investitori e altri giovani che stanno seguendo un percorso formativo. Tutto per dare spazio e credito proprio a quei giovani che, impegnandosi, hanno saputo trovare uno sbocco lavorativo realizzando un’impresa, con la forte volontà di realizzare “un sogno”. L’evento denominato appunto “Aperitivo Start up” ha visto come protagonisti quattro giovani imprenditori che hanno presentato la loro idea di business, la loro storia, le difficoltà che hanno incontrato e come hanno saputo affrontarle. Inoltre, l’incontro ha avuto come scopo la consegna di un messaggio motivazionale per chi ha buone idee e intende svilupparle. Le start up che sono intervenute sono davvero curiose e innovative. La prima delle quattro ad intervenire è stata Gelidea, start up di Fossano rappresentata da uno dei fondatori Alessandro Prato. La neo azienda è nata dalla passione, amicizia ed intraprendenza di giovani fossanesi accomunati dal desiderio di creare insieme qualcosa di nuovo, ovvero un laboratorio artigianale di qualità fondato prima di tutto sull’attenzione verso le materie prime al fine di dare agli utenti un prodotto finale sempre fresco, buono e genuino.

Settore completamente diverso è stato invece quello rappresentato dalla fondatrice di RecTv, Ilaria Chiesa di Torino, ragazza molto giovane e brillante che dopo un percorso di studi umanistici ha intrapreso un’idea imprenditoriale un po’ diversa, ovvero quella di realizzare una casa di produzione dove oltre ad essere prodotti video con attrezzatura professionale, è stato brevettato un kit video che trasforma macchine da presa amatoriali in macchine da presa professionali che vengono comandate tramite un app. Una sorta di regia indiretta che permette, tramite rete, di controllare le macchine, anche più di una contemporaneamente. Sempre sulla tecnologia ma in ambiti diversi si sono presentati Simone Russo di Immodrone e Alessandro Sappia di Biotechware. Immodrone si è presentata al pubblico come la prima azienda in Italia specializzata in marketing immobiliare con i droni. I giovani ragazzi torinesi sono stati in grado di valorizzare le proprietà immobiliari attraverso le foto e video dall’alto con l’utilizzo dei droni avanzati. Perché come sostengono i giovani fondatori “una bella foto fa la differenza”! A presentare l’ultima delle quattro start up presenti all’incontro, Biotechware, è intervenuto Alessandro Sappia, uno dei fondatori. Biotechware è la start-up che opera nel settore biomedicale e che ha brevettato CardioPAD PRO, un elettrocardiografo portatile che rende possibile l’elettrocardiogramma in mobilità, come ad esempio in farmacia, eliminando così il problema delle liste d’attesa. Il pomeriggio si è concluso con il Mastro Pasticciere di Vicoforte, Silvio Bessone, che con la sua grinta e tenacia ha saputo dare un’ulteriore spinta motivazionale ai neo imprenditori e a tutti coloro che custodiscono un’idea imprenditoriale come sogno nel cassetto. 

Tag:

iTAGstorieCOOPERATIVE

leULTIMEnotizie

ilCALENDARIO

«gennaio 2018»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it