CUNEO
 

64^ Premiazione FEDELTÀ AL LAVORO E PROGRESSO ECONOMICO

64^ Premiazione FEDELTÀ AL LAVORO E PROGRESSO ECONOMICO

 64^ Premiazione FEDELTÀ AL LAVORO E PROGRESSO ECONOMICO

Fossano, 08.12.2016 – Importanti riconoscimenti per la Cooperazione cuneese

Categorie: da Confcooperative Cuneo

Tags:

Nell’ambito della 64^ edizione della cerimonia Fedeltà al Lavoro e Progresso Economico 2016, che si è tenuta giovedì 8 dicembre a Fossano presso il Palazzetto dello Sport, il cooperatore Felice Cerruti, Presidente Onorario di Banca d’Alba, è stato insignito del Sigillo d’Oro e la Cooperativa Agricola Buschese – Terra Viva di Busca è stata premiata per i quaranta anni di attività.

 Felice Cerruti, che alla vita professionale ha già dal 1964 affiancato il suo impegno nel mondo della cooperazione, ha ottenuto il riconoscimento che la Camera di Commercio di Cuneo riserva per persone che si sono particolarmente distinte in campo economico e sociale, per la sua lunga e proficua attività di cooperatore, in particolare, nell’ambito del credito cooperativo. Dapprima consigliere, poi Vice Presidente e infine Presidente della BCC (già Cassa Rurale ed Artigiana) di Vezza d’Alba, nel 1998 diviene Presidente del Consiglio di Amministrazione della Banca d’Alba, nata dalla fusione delle tre Casse Rurali storiche del territorio. Questo incarico lo ha portato a concentrare tutte le sue risorse e competenze nell’attività bancaria e cooperativa. Dal 1981 al 2015 è infatti anche amministratore, Vice Presidente e poi Presidente della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Molti sono gli incarichi nella cooperazione e nel mondo del credito anche a livello nazionale: in ICREA Spa, in Banca Sviluppo Spa, in Banca Agrileasing Spa, in Fondo Sviluppo, in Federcasse e in ABI. Dopo oltre cinquanta anni di impegno profuso per il mondo della cooperazione e per i soci di Banca d’Alba (che anche grazie a lui costituiscono oggi la più grande compagine sociale tra tutte le BCC italiane), nel maggio 2016 viene eletto all’unanimità, da quasi 15.000 soci in assemblea, Presidente Onorario di Banca d’Alba. Con grande lungimiranza è stato inoltre il principale promotore della creazione del centro medico fisioterapico di Vezza d’Alba nel 1994: questo servizio di eccellenza a favore dei soci della Banca, unico in Italia nel suo genere, avrà sviluppi costanti nel tempo con l’apertura di altri quattro centri.

 Tra i riconoscimenti a operatori economici che hanno contribuito validamente e proficuamente al progresso civile, economico e sociale della nostra provincia si è scelto di premiare per i suoi oltre 40anni di attività la Cooperativa Agricola Buschese - Terra Viva di Busca, un significativo esempio di impresa legata al territorio e alle sue tipicità agroalimentari.

La Cooperativa Agricola Buschese nasce nel 1974 dal progetto di 15 allevatori della Razza Bovina Piemontese in un periodo di forte crisi del comparto zootecnico. Fin da subito lo scopo prefissato dei soci è la valorizzare un prodotto tipico del cuneese: il Bovino Piemontese e le sue pregiate. Il primo punto vendita sito in Busca in Piazza Marconi n.1 diventa lo spaccio aziendale di riferimento nonché sede dell'azienda. Verso la fine degli anni ottanta la macelleria si afferma sul territorio provinciale come punto di riferimento per la qualità del prodotto carne bovina. Comincia quindi nel decennio successivo una crescita importante che porta alla necessità di dotarsi di strutture quali in particolare l'impianto di macellazione che entra in funzione nei primi anni novanta fino al nuovo caratteristico punto-vendita nonché nuova sede Terra Viva a Busca sulla Statale Laghi di Avigliana. Dal 1989 la Cooperativa aderisce al Consorzio COALVI a valorizzazione del prodotto carne bovina. Nell'ultimo decennio la Cooperativa ha saputo trasformare la propria attività sviluppando la vendita al dettaglio e on –line, affermando il proprio prodotto sul territorio provinciale con diversi punti vendita-macellerie a marchio TERRAVIVA e oltre 30 dipendenti professionalmente preparati per soddisfare il consumatore esigente e attento alla qualità del prodotto.

 A Felice Cerruti e a tutti gli amministratori e ai soci della Cooperativa Agricola Buschese giungano i nostri complimenti per la capacità, la tenacia e la lungimiranza con cui hanno fatto crescere l’ambito cooperativo in cui hanno operato” - affermano Alessandro Durando e Massimo Gallesio, presidente e direttore generale di Confcooperative Cuneo. Concludono dall’Unione cuneese “Sia Felice Cerruti che l’intera compagine sociale della Cooperativa Agricola Buschese, presieduta da Angelo Rosso, hanno saputo coniugare il fare impresa con la solidarietà al territorio, creando modelli di cooperazione che si sono rivelati importanti motori di sviluppo economico e di attenzione verso la base sociale e non solo

 

Tag:

iTAGleNOTIZIE

lePUBBLICAZIONI

leINIZIATIVE

iPROGETTI

ilCALENDARIO

«gennaio 2018»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it