CUNEO
 

“Bam-Lab” seconda generazione: individuati nuovo coworkers.

“Bam-Lab” seconda generazione: individuati nuovo coworkers.

“Bam-Lab” seconda generazione: individuati nuovo coworkers.

Riguardano i settori alimentare, turismo integrato, ricettività, green e sviluppo sostenibile, oltre a comunicazione digitale e high tech

Categorie: dalle cooperative

Tags:

Giornata importante quella di mercoledì 17 febbraio, per l’apertura ufficiale di “Bam-Lab” seconda generazione. Dopo il successo della prima edizione del coworking - dedicato alle start up e nato ad inizio 2015 con sede a Carrù, (ai piani superiori della filiale Bam di piazza Galli) in uno spazio condiviso di 700 metri quadrati - nuove opportunità sono state offerte ad altri giovani  per quella che è stata chiamata la seconda generazione “Bam-Lab”. Così dopo le selezioni dei nuovi coworkers, avvenute fra fine gennaio e primi di febbraio sono stati individuati quattordici progetti di innovazione e venti giovani saranno avviati in un percorso che li porterà alla creazione di nuove imprese sul territorio. L’ufficializzazione dei progetti con la presentazione dei giovani che utilizzeranno “Bam-Lab” è avvenuta durante il Comitato di Valutazione. Dal giorno successivo “Bam-Lab” è così diventata nuovamente operativo con la 2ª generazione. La decisone di dare una nuova veste al coworking ampliandone l’attenzione nei settori agroalimentare, turismo integrato, ricettività, green e sviluppo sostenibile, oltre al digitale e high tech, ha fatto seguito seguito all’accordo stipulato il 17 settembre 2015, tra Banca Alpi Marittime, Réseau Entreprendre Piemonte e Fondazione Michelin, a supporto delle start-up. E come per la prima generazione, “Bam-Lab” mette a disposizione gratuitamente tutti i suoi servizi: postazioni di lavoro, connessione veloce, luoghi per riunioni e gruppi di lavoro, un centro incontri per lo sviluppo delle nuove generazioni imprenditoriali. Spiega Carlo Ramondetti, direttore generale della Banca Alpi Marittime: «La crescita della Banca Alpi Marittime, avvenuta con buoni risultati di raccolta e patrimonio, ci ha permesso di poter ampliare i servizi offerti ai nostri soci clienti, in ogni diversa fascia di età. Per i giovani che hanno talento abbiamo aperto “Ba-Lab”  e visti i risultati ci siamo impegnati per proseguire con la seconda generazione, dando spazio alle richieste pervenute dal territorio. Mettendo a disposizione spazi e opportunità di incontro desideriamo favorire il dialogo fra possibili partner, in modo che, trovata una soluzione valida, sarà sostenuta economicamente dal nostro credito cooperativo».

Aggiunge Gianni Cappa, presidente della Banca Alpi Marittime: «Avere a disposizione un ampio spazio ci ha permesso di realizzare postazioni di co-working, per diverse necessità emerse, come svolgere incontri di lavoro in un ambiente attrezzato e professionale senza affrontare i costi fissi di un ufficio personale e lavorare un ambiente giovane e dinamico».

Tag:

iTAGleNOTIZIE

lePUBBLICAZIONI

leINIZIATIVE

iPROGETTI

ilCALENDARIO

«gennaio 2018»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it