CUNEO
 

Riflessione sul 1° Maggio

Riflessione sul 1° Maggio

A cura di Don Flavio Luciano, assistente spirituale di Confcooperative Cuneo, Direttore dell’Ufficio Regionale della Pastorale Sociale e del Lavoro

Categorie: da Confcooperative Cuneo

Tags: 1° maggio,   Confcooperative Cuneo,   Don Flavio Luciano

 “Cosa e chi c’è da festeggiare? Si può festeggiare in mezzo alla tristezza e alla desolazione di tanti fratelli e sorelle che si considerano senza dignità perché senza lavoro o perché “legati” a (sfruttati in) rapporti di lavoro precari?” Questa la domanda fattami da un caro amico. Domanda seria, che sta sulla bocca di tanti. Cosa rispondere, cosa fare per chi vive il dramma di “non poter portare il pane a casa”? Papa Francesco, nell’incontro del 28 febbraio a Roma, ha riempito il nostro cuore di gioia e di responsabilità: “Siete la memoria viva di un grande tesoro della Chiesa, portate la cooperazione sulle nuove frontiere del cambiamento, INVENTATE nuove forme di cooperazione”. Ha parlato di nostra “missione”, nel diventare “protagonisti di un movimento solidale con la gente al centro, i più bisognosi al centro”, nel “promuovere l’economia dell’onestà, un’economia promossa da persone che hanno nel cuore e nella mente soltanto il bene comune”.  Celebriamo questo giorno assumendo l’impegno di, insieme, concretizzare le stupende parole di Francesco! Sarà così un bel 1º maggio! 

iTAGleNOTIZIE

lePUBBLICAZIONI

leINIZIATIVE

iPROGETTI

ilCALENDARIO

«gennaio 2018»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it