CUNEO
 

Confcooperative Cuneo in udienza da Papa Francesco

Confcooperative Cuneo in udienza da Papa Francesco

Confcooperative Cuneo in udienza da Papa Francesco

Anche la nostra Unione Provinciale è stata  presente tra i 7.000 cooperatori in udienza  in Vaticano

Categorie: da Confcooperative Cuneo

Tags: Papa Francesco,   Vaticano,   Roma,   28 febbraio 2015

I 70 anni della ricostituzione di Confcooperative, avvenuta nel 1945, sono stati la motivazione dell’udienza riservata da Papa Francesco ai cooperatori di Confcooperative. E così, sabato 28 febbraio u.s., in Vaticano a Roma, il mondo Confcooperative è stato presente con una delegazione di ben 7.000 cooperatori. 

Anche Confcooperative Cuneo ha avuto l’onore di poter presenziare a questa importante esperienza; accompagnati dal presidente e dal direttore generale dell’Unione cuneese, rispettivamente Domenico Paschetta e Massimo Gallesio, circa 50 sono stati gli amministratori, i soci ed i famigliari presenti dalla Provincia Granda. Papa Francesco, nel suo discorso, ha espresso l’importanza della cooperazione, sottolineando come i 7.000 cooperatori presenti all’incontro siano stati la memoria viva di un grande tesoro della Chiesa Italiana, la cooperazione. Papa Francesco ha invitato i cooperatori a non fermarsi a guardare soltanto quello che hanno già saputo realizzare: “Continuate a perfezionare, a rafforzare e ad aggiornare le buone e solide realtà che avete già costruito. Però abbiate anche il coraggio di uscire da esse, carichi di esperienza e di buoni metodi, per portare la cooperazione sulle nuove frontiere del cambiamento, fino alle periferie esistenziali dove la speranza ha bisogno di emergere e dove, purtroppo, il sistema sociopolitico attuale sembra invece fatalmente destinato a soffocare la speranza, a rubare la speranza, incrementando rischi e minacce”. “Questo grande balzo in avanti che ci proponiamo di far compiere alla cooperazione – ha continuato Papa Francesco – vi darà conferma che tutto quello che già avete fatto non solo è positivo e vitale, ma continua anche ad essere profetico. Per questo dovete continuare a inventare - questa è la parola: inventare - nuove forme di cooperazione, perché anche per le cooperative vale il monito: quando l’albero mette nuovi rami, le radici sono vive e il tronco è forte!”. E ancora: “L’economia cooperativa, se è autentica, se vuole svolgere una funzione sociale forte, se vuole essere protagonista del futuro di una nazione e di ciascuna comunità locale, deve perseguire finalità trasparenti e limpide. Deve promuovere l’economia dell’onestà! Un’economia risanatrice nel mare insidioso dell’economia globale. Una vera economia promossa da persone che hanno nel cuore e nella mente soltanto il bene comune”. Questi sono stati solo alcuni degli importanti passaggi nell’intervento di Papa Francesco. Durante l’udienza, ampio spazio è stato dedicato alle esperienze cooperative rappresentative del movimento Confcooperative. Tra queste, per la Provincia di Cuneo, Papa Francesco ha ascoltato l’esperienza cooperativa in ambito di agricoltura sociale della Cooperativa Cassiopea di Boves raccontata dalla presidente Paola Bernardi, anche componente della Commissione Dirigenti Cooperatrici Nazionale e membro del Consiglio provinciale di Confcooperative Cuneo. “Confermiamo, così come già espresso durante l’udienza di sabato scorso dal presidente nazionale di Confcooperative Maurizio Gardini, che il 28 febbraio 2015 rappresenta una giornata storica per la cooperazione italiana e per Confcooperative – hanno affermato Domenico Paschetta e Massimo Gallesio – Portiamo a Cuneo un ricordo unico e siamo felici che una nostra cooperatrice abbia potuto raccontare l’esperienza di una realtà cooperativa cuneese che fa ben comprendere l’importanza del lavoro svolto in cooperativa”. Per info o approfondimenti è possibile consultare il sito di Confcooperative: www.confcooperative.it

Documenti da scaricare

iTAGleNOTIZIE

lePUBBLICAZIONI

leINIZIATIVE

iPROGETTI

ilCALENDARIO

«gennaio 2018»
lunmarmergiovensabdom
25262728293031
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it