CUNEO
 

Prospettive digitali. Un seminario per esplorare le opportunità e le sfide del 4.0

Prospettive digitali. Un seminario per esplorare le opportunità e le sfide del 4.0

Prospettive digitali. Un seminario per esplorare le opportunità e le sfide del 4.0 Lunedì 27 novembre, appuntamento con l’innovazione. 

Categorie: da Confcooperative Cuneo

Tags:

Un seminario per le imprese cooperative di tutti i settori, per esplorare le opportunità e le sfide del 4.0

Di seguito leggete gli abstract delle due relazioni che si terranno il 27 novembre ore 9 presso Confcooperative Piemonte corso Francia 329 a Torino, precedute dai saluti dei dirigenti regionali di Confcooperative e Federconsumo: Domenico Paschetta, Mario Sacco, Lino Ferraro, Claudio Vacca. Farà seguito la docenza del sociologo don Domenico Cravero, che ci aiuterà, insieme a don Flavio Luciano della Pastorale del Lavoro che introduce, a costruire insieme una vision condivisa. Nel pomeriggio docenza della prof.ssa Barettini (diritto dei consumi) sulla cosiddetta legge anti-spreco del 2016 e l’illustrazione a cura del presidente Mario Abrate di una pubblicazione di Fedagri Piemonte. E’ il sesto appuntamento di Prospettive Digitali, rassegna promossa da Federconsumo Piemonte.

Le iscrizioni, gratuite, saranno accettate in ordine di arrivo fino a esaurimento posti e si effettuano scrivendo a cassetta.l@confcooperative.it indicando nome e cognome dei partecipanti, la ragione sociale della cooperativa o dell’ente di appartenenza.

Internet delle cose

Quella che ormai molti chiamano la "rivoluzione 4.0" è un processo di innovazione tecnologica, ma anche economica e sociale, che riguarda il rapporto tra l'uomo e un numero sempre più grande di oggetti intelligenti e interconnessi. Internet delle Cose e Intelligenza Artificiale stanno cambiando le esperienze dei consumatori, dei pazienti, dei viaggiatori e dei cittadini nelle loro Smart City e Smart Home. Al contempo le aziende stanno creando nuovi servizi e prodotti grazie alle potenzialità di queste tecnologie, ma soprattutto stanno innovando i processi per produrli e le modalità con cui offrirli al mercato, in ogni settore: dal retail all'agricoltura, dalla logistica ai trasporti, dalla sanità ai servizi sociali, dalla formazione alla cultura. Nuovi processi produttivi e distributivi significano anche nuove forme e modalità di lavoro, professioni che scompaiono e altre che nascono, nuovi modelli di azienda e nuove forme di cooperazione da mettere in atto per non essere tagliati fuori dal mercato. Questo profondo cambiamento, indotto dall'evoluzione tecnologica, sta generando da un lato opportunità incredibili e dall'altro sfide sempre più difficili da affrontare per gli inevitabili risvolti etici e sociali: proprietà e riservatezza dei dati, sicurezza, etica delle macchine sono solo alcuni dei temi affascinanti e al tempo stesso preoccupanti da affrontare.

Ing. Roberto Vogliolo (Cooperativa UX – Men)

Internet delle emozioni

Una nuova generazione di software riuscirà a leggere e interpretare le nostre emozioni attraverso tecnologie già oggi disponibili. Eccoci giunti nell´Internet delle Emozioni: un sistema di algoritmi in grado di interpretare i segnali fisiologici del corpo umano, dall´espressione del volto al tono della voce, dal ritmo cardiaco alla sudorazione, traducendoli poi in emozioni, sentimenti percezioni. Gli indizi e le tracce che inconsapevolmente seminiamo utilizzando la rete e i social network vengono registrati sotto forma di scelte, gusti, comportamenti ed emozioni e trasformati in moneta di scambio per gli acquisti, il più delle volte all´insaputa degli utenti. La rivoluzione in atto modificherà inevitabilmente i confini della nostra vita, determinando un forte impatto sul nostro comportamento di esseri umani, cittadini, consumatori. Che ruolo avranno le emozioni e la privacy in tutto questo? Come si possono muovere responsabilmente le imprese  in questo scenario? La trasformazione è nella natura dell´uomo, ma se troppo veloce, pervasiva e globale può suscitare inquietudine e paura. Informarsi e conoscere costituiscono un primo passo fondamentale.

Dott.ssa Erika Bezzo (Business coach, già responsabile Comunicazione Santander Francia e Germania)

Tag:

iTAGleNOTIZIE

lePUBBLICAZIONI

leINIZIATIVE

iPROGETTI

ilCALENDARIO

«dicembre 2017»
lunmarmergiovensabdom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
1234567



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it