CUNEO
 

La Banca Alpi Marittime di Carrù a sostegno della “Fiera del bue grasso”

La Banca Alpi Marittime di Carrù a sostegno della “Fiera del bue grasso”

La Banca Alpi Marittime di Carrù a sostegno della “Fiera del bue grasso”

Carrù, 17 dicembre 2015

Categorie: le iniziative

Tags: Banca Alpi Marittime

Per il ventesimo anno consecutivo la Banca Alpi Marittime sosterrà anche in questa 105ª edizione, la “Fiera del bue grasso”, il più importante appuntamento di Carrù, che verrà “celebrato” giovedì 17 dicembre. Sono infatti ben 20 anni che la Bam sostiene la Fiera, esattamente dal 1996, quando il Consiglio di Amministrazione di quella che allora era la “Banca di Credito Cooperativo” di Carrù decise di legare il proprio nome alla manifestazione del paese ed al settore dell’allevamento del bestiame, una delle principali risorse del territorio. Sostenendo nel contempo assieme agli allevatori anche agricoltori, artigiani e commercianti, al fine di progredire nella loro attività e per contribuire a migliorare il tenore di vita delle loro famiglie. Per questo motivo, anche in questa 105ª edizione della Fiera, il Consiglio di amministrazione della Bam, presieduto da Gianni Cappa ed espressione delle diverse categorie, ha messo a disposizione del Comune: il Gran Trofeo (assegnato al capo primo classificato nella categoria “Buoi Grassi della Coscia”); i premi in denaro destinati ai primi capi delle categorie “Buoi e Manzi” e 20 marenghi d'oro, assegnati rispettivamente ai primi tre allevatori (tre al primo, due al secondo ed uno al terzo), delle categorie “Buoi” mentre due saranno riservati a chi presenterà l'esemplare più pesante.

«La Banca Alpi Marittime – spiega il presidente della Bam, Gianni Cappa – ha sempre tenuto in grande considerazione le categorie che contribuiscono alla riuscita della “Fiera del Bue grasso”, da quella agricola a quella dell’allevamento, nel pieno riconoscimento soprattutto del territorio. sul quale lavorano tanti operatori che rappresentano la maggior parte dei propri soci-clienti».

Un legame profondo che in questi anni è andato sempre più consolidandosi con la crescita parallela sia della Fiera che della Banca, aumentata nel numero di clienti, ma anche di soci, la sua vera forza, che le ha permesso e le permette di ben operare attraverso i suoi sportelli e le sua “apertura” nei confronti di  tutti. Aggiunge Carlo Ramondetti, direttore generale della Bam: «La Fiera per Carrù e tutto il territorio che vi fa riferimento è un forte motivo di richiamo di migliaia di persone che vi accorrono, non solo per presenziare all’esposizione, alla vendita ed alla premiazione di buoi e bovini eccellenti, ma anche per l’aspetto sempre più apprezzato, del turismo enogastronomico. L’atmosfera caratteristica che si vive infatti nella giornata in cui si svolge la manifestazione, per molti che arrivano da ogni parte d’Italia sin nelle prime ore del mattino, ha anche un altro motivo: gustare la colazione a base di “bollito”, come solo a Carrù è usanza servire». A far da corona alla “Fiera del bue grasso”, anche altri appuntamenti, sostenuti dalla Bcc carrucese, in collaborazione con altri enti, fra cui il Comune e la birreria “Le Baladin” di Piozzo. Martedì 15 dicembre - Alle 18,15 nella Sala dell’Alcova del Castello di Carrù verrà presentato il volume “Carrù e il Castello: arte, storia, leggenda”, pubblicato col contributo della Bam, edito da “ArabAFenice” di Boves, con gli scritti di Silvia Boggian, Alessandro Dutto e Fulvio Gatti. Fotografie di Simone Mondino. Venerdì 18 Dicembre - A partire dalle 18.30, si terrà un confronto sull'enogastronomia del territorio e non solo, fra Teo Musso (Baladin) e il celebre chef e conduttore televisivo Alessandro Borghese, con Renata Cantamessa, in qualità di moderatore. Il confronto si svolgerà presso il teatro Vacchetti, in Piazza Felice Cenacchio a Carrù. La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita. Al termine dell'incontro sarà offerto a tutti i partecipanti un aperitivo al Palafiera, in Piazza Divisione Alpina Cuneese.

Sabato 19 Dicembre, nuovamente al Palafiera, “Quattro tagli di risate”: spettacolo di cabaret con quattro comici di Zelig e Colorado. Si esibiranno Antonio Ornano, Stefano Chiodaroli, Andrea Possa e Andrea Di Marco. L'inizio dello spettacolo è previsto per le 21.30. Il costo del biglietto è di 10 € al botteghino e 8 € in prevendita presso le filiali Banca Alpi Marittime e online sul sito www.turismoincarru.it dal 15 Novembre. Scaricando l'app gratuita Satispay e inserendo il codice Carrù in fase di iscrizione, sarà possibile ottenere un buono di 10 €, utilizzabili anche per l'acquisto del biglietto.

Non mancherà la cucina “Street food” del Baladin con i suoi hamburger, bibite ed ovviamente la birra dalle 19.30 in avanti.

Nella foto: La consegna del Trofeo messo in palio dalla Banca Alpi Marittime ed assegnato al migliore esemplare dei “Buoi grassi della coscia”, in una recente edizione della Fiera del bue grasso di Carrù

iTAGleINIZIATIVE

leULTIMEnotizie

leINIZIATIVE

iPROGETTI

ilCALENDARIO

«giugno 2018»
lunmarmergiovensabdom
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678



CONFCOOPERATIVE CUNEO
Via Cascina Colombaro, 56
12100 CUNEO
t +39 0171/451711
cuneo@confcooperative.it